Informazioni e consigli


Informazioni

  • La Medicina PD tratta la patologia principale, quelle associate e il Punto Emozionale, quindi il paziente nella sua globalità psicofisica
  • Un ciclo normale va dalle 6 alle 8 sedute, fino ad ottenere un miglioramento dell’80% che garantisce un risultato ottimo e stabile nel tempo
  • Il Paziente viene invitato a indicare approssimativamente il centro del suo dolore o disturbo
  • Vengono usati comuni aghi sterili monouso e aghi d’oro sterilizzati in autoclave per garantire la massima sicurezza oppure stimoli indolori come laser di vario tipo, ultrasuoni, scenar, Bemer, ecc.
  •  “Aghi di luce”, novità internazionale introdotta per prima nello studio del Dottor Barbiero. Sono stimoli potenti, sopportabilissimi, senza sanguinamento, con cui si trattano le patologie più gravi come per esempio sclerosi multipla, neuropatie sensitive e motorie, nevralgia del trigemino e altre patologie
  • Dopo ogni seduta si consiglia di fare riposo per 1-2 ore, meglio a letto, e di ridurre gli impegni successivi onde guarire con meno sedute
  • Durante il ciclo i pazienti possono avere momentanee reazioni terapeutiche più o meno lievi; temporanei peggioramenti, che non compromettono il risultato finale, dovuti a crisi di cambiamento o all’emergere di disturbi prima nascosti dal problema principale. In caso di forte reazione il paziente può chiamarci allo 049710050 e usare la ricetta fornitagli per usarla al bisogno. Superando tali reazioni si arriva a guarigione completa e stabile
  • Per mantenere i risultati raggiunti si consiglia come richiamo una seduta PD allo scadere di ogni anno successivo
  • Le recidive a distanza sono rare e bastano 2-3 sedute per risolverle, senza ripetere l’intero ciclo. In caso di recidiva o di nuova patologia i tempi d’attesa sono ridotti per chi è già paziente



Consigli

  • Arrivare alla seduta alcuni minuti prima, non affaticati, non tesi, dopo un pasto leggero, senza impegni importanti successivi
  • Proporsi un atteggiamento di fiducia e disponibilità ad osservare le reazioni positive o momentaneamente negative del proprio corpo senza anticipare conclusioni. Incentrarsi più sui miglioramenti che su quello che resta favorisce la rapidità dei risultati
  • Normalmente durante la seduta il paziente migliora dal 20 all’80%, poi peggiora un po’ e poi migliora. Verso la fine del ciclo raggiunge la stabilità del risultato solo ripetendo le sedute (non basta una martellata per piantare un chiodo!)
  • Durante il ciclo è preferibile prendere farmaci antiinfiammatori solo al bisogno. Non prendere tranquillanti o betabloccanti nelle ore che precedono la seduta. In caso di forte bisogno usare anche bentelan associandolo sempre a gocce di valium che ne moltiplica gli effetti positivi e ne riduce quelli negativi (ricetta fornita)
  • In presenza di febbre e nei primi due giorni di mestruazione in genere conviene rinviare la seduta avvisando entro le ore 15 del giorno precedente per rendere disponibile il posto
  • Si consiglia di scegliere alimenti freschi, sani, leggeri e vari, preferire frutta, verdura e pesce, in quantità ridotte, ridurre o eliminare alcoolici, carne rossa e latte, non mangiare in fretta, fare esercizi fisici o camminare a lungo


CORSI PER MEDICI

Visto il successo dei Corsi precedenti, confermato dalla numerosa partecipazione e dall’alto gradimento espresso alla fine di ogni Livello, proponiamo gli appuntamenti di un nuovo Corso.

Elenco nazionale ESPERTI PD

Trova l'Esperto PD più vicino a te consultando l'elenco nazionale ufficiale!